lunedì 7 maggio 2012

Almeno non con quel cesso...


Amici, sto attraversando il più intenso periodo di aridità narrativa da quando Andarperpensieri ebbe inizio. A questo punto, temo quasi l'inaridimento definitivo, ma spero di no. Almeno, però, mi sono detto: se deve finire, non finisca con quel cesso di articoletto messo lì lo scorso 25 aprile, che mi fa veramente "schifio". Van bene anche queste insipide quattro righe, ma che non sia quella boiata...

E ciao...a risentirci presto. Speriamo...

4 commenti:

Antonella ha detto...

a chi lo dici, caro gilli. sto rasentando il vuoto pazzoide. bacio nevrotico/ schizzoide. tra l'altro ho perso la mia guerra. ho posato le armi , ma i cecchini non se ne sono accorti e mi sparano addosso

Gillipixel ha detto...

@->Antonella: portiamo pazienza, cara Anto, torneranno tempi migliori di ispirazione e di cuori poetici :-) dev'essere l'influenza di questa tecnicità che pervade la nostra povera Italia: abbiamo momentaneamente messo il governo tecnico anche alla nostra fantasia
:-)
Mi spiace per la tua guerra...non mollare, sbaragliali e spiazzali con la tua classe...

Bacini c'ha da passà a' nuttata :-)

ross ha detto...

Sei troppo vivo e "creativo",no,no non ci credo..

Gillipixel ha detto...

@->Ross: grazie Ross, sono parole che mi fanno bene...spero di ritrovare la strada...

Bacini creativi