giovedì 28 novembre 2013

Orme

 

Orme vuote, orme slavate.
Orme tipografiche,
orme inchiostrate.


Orme di Remo fra le more.
Orme orfane d’un’«a» per far l’amore.


Enorme fra le orme,
l’improntitudine all’impronta.


Orme sgrammaticate,
impronte di te ch’«or»-giungono a «me»,
orme di me ch’«impron»-vengono a «te».


Orme linguistiche
di lingue ormai ormeggiate.


Orme che vanno ovunque.
Orme ignare del loro andare.


Orme parlanti
su frasi ormeggianti.


Un giorno le mie orme
m’hanno abbandonato
e per l’America son partite.


Impossibile inseguirle,
alla frontiera senz’orme
non lasciavano passare.
Invano ho loro gridato:
«…Ormeeeeeeeeeee!!!...».
«…Impronteeeeeeee!!!...».
 
                                        
 
                              Scrivere
                               vuol dire
                                lasciare orme.
                                A chi legge, il compito
                                di ricostruire un cammino.
La profondità delle cose dette,
l’evidenza del tempo trascorso.
Tutto questo nelle orme si legge,
finché il vento o l’insipienza
non passano a cancellare.
Ora devo aggiungere
qualche parola, per
completare la forma
del piede: ecco, così mi
pare che possa andare.
Manca ancora il tallone,
 eccolo, arriva, più bello e
spazioso di quello
d’Achille l’eroico
in persona.



6 commenti:

farlocca farlocchissima ha detto...

futurismo del 2013 in chiave di terza media
M E R A V I G L I A
forse diversamente assaporata


:-D

Gillipixel ha detto...

@->Farly: ehehehhe, grazie, cara Farly :-) sono piedozzi esploratori, piedini fini dicitori, foottonzi knowledggianti :-)

Bacini cimerico-terza-mediali :-)

CRISTINA BERARDI ha detto...

si, perç a fianco all'alluce mancherebbero delle ditine :=)
....passavo per di qua
:=)

Gillipixel ha detto...

@->Cristina: è vero, Cri :-) il piedozzo narrativo è un po' scarso di ditine :-) ma sapessi la fatica che si deve fare per battagliare con la formattazione di blogspot, che è una vera ciofeca informatica :-) anzi, approfitto dell'occasione, per mandare un messaggio cifrato ai programmisti di Google: "...ah blogghespotte, da nu punto di vista do affett, te vojo bene, ma da nu punto de vista tekkk-niko, sì 'na chiavica!!!..." :-)

Ciao Cri, grazie di essere passata, sempre molto gradite le tue visite...

Bacini formattati :-)

Kika ha detto...

Hai creato qualcosa di emozionante ed originale, anch'io parlerei di futurismo in chiave 2013 :)
Complimenti!

Gillipixel ha detto...

@->Kika: grazie, Kika :-) son le cose che mi riescono meglio, quando non ci penso su troppo, faccio due foto e scrivo quattro righe :-) do decisamente il meglio di me :-)...questi piedini di carta sono una sagoma per realizzare un omologo piedotto in legno, di cui parlerò in una prossima occasione :-)

Bacini ztl :-)