sabato 16 maggio 2009

It's all cold in Alaska


Certe volte, inopinatamente, la tristezza viene a farmi visita.
Si presenta con la nera vischiosità della pece, oppure sotto la subdola forma di una nebbiolina indefinita.
Nella mia sgangherata esperienza, forse due cose le ho imparate, per quando la tristezza bussa alla porta.
La prima cosa è tenere sempre a portata di mano la 44 Magnum dell'ispettore Callaghan in persona, per sparare a bruciapelo a chiunque si azzardi a rifilarvi il ritrito luogo comune: "...Su col morale!!!...".
La seconda cosa è che la tristezza non bisogna cercare di evitarla. Non solo è sconsigliabile, ma addirittura è inutile.
Quando lei bussa, io apro la porta, la faccio accomodare, sto lì con lei. Sono paziente, la blandisco, le faccio la corte, se serve. Bisogna solo aspettare, di fianco a lei.
Poi viene quel momento, che essa stessa tutto d'un tratto sbotta: «Minchia!!! Ma questo qui è molto più triste di me!!!...».
E allora, così com'era venuta, se ne va. E la pece diventa crema profumata. E la nebbia, milioni di goccioline di una rugiada vellutata, che riflettono, ciascuna, uno dei milioni di raggi del sole riapparso.
Ed il mondo ha di nuovo le gambe di una bellissima donna.





Stephanie says
(Lou Reed - 1968)

Stephanie says that she wants to know
Why shes given half her life, to people she hates now
Stephanie says when answering the phone
What country shall I say is calling from across the world

But shes not afraid to die, the people all call her alaska
Between worlds so the people ask her cause its all in her mind
Its all in her mind

Stephanie says that she wants to know
Why it is though shes the door she cant be the room

Stephanie says but doesnt hang up the phone
What sea shell she is calling from across the world

But shes not afraid to die, the people all cal her alaska
Between worlds so the people ask her cause its all in her mind
Its all in her mind

She asks you is it good or bad
Its such an icy feeling its so cold in alaska,
Its so cold in alaska, its so cold in alaska



4 commenti:

farlocca farlocchissima ha detto...

lieta sia tornato il sole dalle tue parti :-) forse è merito della nota vodka slizerwry or ora consigliata dall'oracolo paroliere ....

gillipixel ha detto...

ehehehe :-) non è proprio tornato, Farly...va e viene, c'è nuvolaglia...ma alla fine, come dicevo, la tristezza si imbarbisce sempre troppo a stare con me, e mi lascia perdere :-) dev'essere buona quella vodka...chissà se a berla poi uno si mette a parlare in blogspottese... :-D

rosalux ha detto...

Beh, la tristezza che scappa perchè sei troppo triste è bellissima.
Comunque, volevo dirti...
SU COL MORALE!!!!

gillipixel ha detto...

@->Rose: Grrrrr... :-D