martedì 29 settembre 2009

Welcome sister sadness




Before I let you down again
I just want to see you in your eyes
I would have taken everything out on you
I only thought you could understand

They say everyman goes blind in his heart
And they say everybody steals somebodys heart away
And I got nothing more to say about it
Nothing more than you would me

Send me your flowers, of your december
Send me your dreams, of your candy wine
I got just one thing I cant give you
Just one more thing of mine

They say everyman goes blind in his heart
They say everybody steals somebodys heart away
And I've been wondering why you let me down
And I been taking it all for granted

7 commenti:

Antonella ha detto...

Ti confesso: quando vengo da te mi aspetto di starci molto perchè devo leggerti e ri - leggerti. Se ho poco tempo da te ci passo dopo. Ora hai postato una canzone che non conoscevo. Ci devo pensare di più. Bacioni.

gillipixel ha detto...

@->Antonella: è comunque già bellissimo quello che mi hai detto, Anto...le tue visite sono una lusinga preziosa per me ed i tuoi commenti, sempre ricchi di sfumature e di spunti interessanti...
La canzone voleva essere anche una piccola riflessione sulla tristezza...volevo chiarire che non è lo stato d'animo mio attuale...in questo periodo mi sento abbastanza "normale" :-)
Volevo solo farvi sentire questa canzone, per dire che anche la tristezza può avere un suo fascino...meglio l'allegria, certo :-) ma il sentire umano è complesso e multicolore, non si può negare :-)

farlocca farlocchissima ha detto...

snif, snif, sigh madò che lacrime... ma dico in un periodo così ma ci vogliamo proprio dare le coltellate da soli ci vogliamo dare... molto bella, molto romantica, molto triste ti abbraccio

farlocca farlocchissima ha detto...

dimenticavo un momento di ego ingigantito: te lo ricordi questo http://eradinotte.blogspot.com/2009/01/estetica-della-malinconia.html a proposito di fascino della tristezza?

gillipixel ha detto...

@->Farly: mi scuso per l'indebito incupimento provocato :-) guarda, Farly, non so nemmeno io cosa mi ha preso e perchè ho messo su 'sta canzone :-)
mi ero immesso nel flusso della "youtubatura" (va beh, ai più attenti e spietati non sfuggirà che così dicendo mi quasi autodefinisco come "str.nz. telematico" :-) e mi è tornata alla mente questa ballata, e mi pareva carina da far ascoltare...
e certo che me lo ricordavo quel tuo scrittino fantastico: me lo son riletto, l'ho ritrovato ancor più bello e pensandolo con sta musica sotto era l'ideale suo :-)
Grazie Farly :-) mi farò perdonare presto con un brano più godereccio ed allegrotto :-)

farlocca farlocchissima ha detto...

ma no ma no nulla da perdonare!! du' lacrimucce ogni tanto fanno bene :-D

gillipixel ha detto...

@->Farly: ehehhehe :-) maaaaaooooo :-) l'importante è non perdere mai i contatti con le scuole medie, Farly :-D