venerdì 11 dicembre 2009

Il dottor Stranospammo


Qualche tempo fa vi avevo parlato dello spamming come discreta fonte per divertirsi con poco. E' vero che non sempre la “messaggistica selvatica” offre spunti degni di nota, ma se si ha un po’ di pazienza, prima o poi una discreta chicca la si pesca.

Una cosa buffa l'ho notata.
Lo spirito che contraddistingue il criterio di reclutamento del pollo medio da spammare è concettualmente improntato alla più verace atmosfera da osterie stile “Gigi er trojone”, “Dagli incivili”, “La parolaccia” o simili.
L’unica variante è che invece di accoglierti con un pittoresco “eh benvenuti a ‘sti frocioni”, lo spammaro dà praticamente per scontate le peggiori condizioni esistenziali immaginabili per te. Come minimo sei un morto di fame dal candore piuttosto marcato, per lo spammaro. Infatti ti offre fantastici lavori con guadagni da sogno, stando comodamente seduto a casa ad infilare perline per collane facilmente piazzabili sui mercati delle isole della Gonzonesia.
Per lo spammaro, come minimo, mangi pane e sfiga a colazione, pranzo e cena.
Infatti sta sempre lì a preoccuparsi della tua situazione sentimentale, proponendoti stuoli di ragazze d'oro, tutte rigorosamente bionde, occhi azzurri, 1 e 80 per 90-60-90, che non vedono l'ora di maritarsi con te, correre a casa tua a lavar piatti e stirare camice, facendo la calza davanti al camino e la sfoglia per i tortellini tutto il resto del tempo che non si passa a scopare...il pavimento insieme.

Ma quello che proprio allo spammaro fa piangere il cuore come un tralcio di vite tagliato, è saperti "tiroleso". No, non mi riferisco a particolari specificazioni geografiche. Tirolo e dintorni altoatesini non c'entrano nulla. "Eso" ho scritto, "eso", non "ese".
Che poi "tiroleso" non sarebbe nemmeno il termine più preciso. Meglio dire che lo spammaro si duole fortemente se ti sa "ipo-tirante", se gli giunge leggenda del fatto che non raggiungi col fulgore necessario la soglia minima sindacale della possanza virile.
Lui ci sta proprio male.
Alla ferale notizia, ecco allora lo spammaro che si fa in quattro con generosissime proposte di spammarti tutto col suo "iper-tirante" unguento magico a prezzo modico. Lo spammaro non vive per il vile guadagno. Se ti propone le sue offerte, è solamente per recuperare un minimo di regolarità nel sonno. Infatti non ci dorme la notte, pensando a te e ai tuoi piccoli o grandi problemi idraulici.
Lo spammaro si attiva con il solo scopo di restituire a te e alla tua donna la felicità dalla quale siete stati momentaneamente deviati, causa il pernicioso influsso del logorio della vita moderna (...ssshhhttt! Nessuno si azzardi a tirare fuori doppi sensi a base di carciofoni e simili!).

Sentite dunque con quale fremebondo coinvolgimento mi ha scritto oggi il mio spammaro di fiducia...sentite come si preoccupa per me:

***

Si può ordinare nel regime di Online – la qualita del produttore – il 100% dell’azione utile.

Le opinioni dei nostri clienti:


- Il sesso porta piu soddisfacimento. Lo stress e la tensione sono spariti. Lei non si rattrista più, ora io non temo, che saro costretto a negare. E' una sensazione fisica sbalorditiva, dopo la quale segue lo stesso sentimento profondo.
- La cosa migliore del Vi è la sicurezza della possibilità di «volare con autopilota», rilassandosi e senza la necessità dell’entrare nel merito di quel fatto, che il pene continua a trovarsi in posizione verticale, anche quando tu sei interrotto (i figli battano alla porta della camera da letto, il cane abbaia, il preservativo scivola). Quando prendi coscienza del Vi, questo puo anche stare un grande regalo per la compagna. C’e solo un consiglio: non le dica, che lei prende il Vi: l’apprezzamento di se' stesso femminile è anche molto suscettibile.

- confezione confidenziale
- pagamento confidenziale
- non richiede la visita medica
- consultazione medica telefonica gratis
- non c’e bisogno di aspettare a lungo
– la consegna nel corso di 2-3 giorni

- ordinazione comoda e confidenziale nel regime di online.
- Online
- negozio di licenza

- nessuna spesa nascosta Ordini oggi e dimentichi delle sue delusioni, delle lunghe paure del rifiuto e le situazioni dolorose ripetibili.

Solo fra un breve periodo di tempo– lei ricevera 12 pillole in aggiunta assolutamente gratis

***

Oh, come sei caro, solerte spammaro! Subito in apertura, già mi rassicuri: insieme a te, affidati alle tue mani premurose, si è sempre in "regime di online"...sia ringraziato il cielo!!!
E quali sentori di saggezza senza tempo promanano dalle sfavillanti parole dei clienti da te già spammati con enorme loro soddisfazione.

"...Lei non si rattrista più, ora io non temo, che sarò costretto a negare...".
Oh qual tenero istinto innato, quale sensibilità...anche se non mi è ben chiaro quale sia il fatto da negare: già lo sapevano anche i latini che "excusatio ripetuta, non tiratio manifesta...".
Va beh, ma non sottilizziamo ed immergiamoci senza soluzione di continuità in questo rutilante fuoco di fila di testimonianze sull'armonia di coppia riconquistata.
Lo spammaro ti offre niente meno che la "...possibilità di «volare con autopilota», rilassandosi e senza la necessità dell’entrare nel merito di quel fatto...".
Qui ti superi, spammaro sublime: vestendo i nobili panni del novello lord Chesterfield, con estremo altruismo ci ricordi che a far "quella cosa là", «la posizione è ridicola, il piacere effimero, la fatica tanta». Chi di meglio ci potrà dunque venire in aiuto se non il "pilota-chiavatore -automatico"?
Viene da chiedersi: ma alla fine chi sarà a godere? Ma cosa importa? Fidati dello spammaro: lui ti garantisce niente fatica...e lascia che si sbatta quel fesso del pilota!

Solo due piccoli appunti mi sento di farti, amico spammaro. Come dire, un paio di dubbi che mi sono venuti.
Il primo è questo: se "...l’apprezzamento di se' stesso femminile è anche molto suscettibile", non credi che sia similmente suscettibile "l'apprezzamento del se' stesso grammaticale"?
La seconda ed ultima perplessità è più sottile ma non meno fondamentale. Ho ammirato fino in fondo la tua squisita cortesia, spammaro caro. Mi hai persino illustrato le più svariate casistiche di distrazione che tutto bello spammato col tuo unguento riuscirò a superare molto brillantemente.
Non so tuttavia se ti è venuto il dubbio, ma metti che il cane stia abbaiando per scendere a fare pipì nel vialetto sotto casa, ma che minchia di figura ci faccio io coi vicini scesi per il medesimo motivo, se mi paro loro innanzi con quell'affare che continua a "...trovarsi in posizione verticale...?".




10 commenti:

Vanessa Valentine ha detto...

Ah, ah, grandissimo!:)))))))
La stessa mail mirabolante era arrivata pure a noi, e mi ricordo che ho riso un casino con quel "battano i figli alla porta", sembrava una splendida esortazione in perfetto stile tragedia scespiriana, con i poveri amanti bloccati nel bel mezzo del making of, con cose scivolanti e cani guaiolanti...le risate...:)))))
poco da fare, Gilli: tu hai scoperto l'unico vero essere umano genuinamente buono e disinteressato in circolazione, l'idraulico dei sentimenti...;)))

farlocca farlocchissima ha detto...

mezza chimera mia ti sei superato! me la rido da 5 minuti. comunque lo splendore dello spammaro dipende in larga misura anche da google translator e dalle sue preziosissime traduzioni surreali... provare per credere. besos

gillipixel ha detto...

@->VaneVale: ehehehehe :-) vedi quante professioni originali e variegate son scaturite dal clima della globalizzazione, Vale? :-)
L'immagine degli intoppi amorosi del povero spammato era fenomenale, infatti :-) questa mostarda linguistica fatta di fonti già precarie, traduttori elettronici bislacchi e tematiche che si prestano al riso come niente, dà vita spesso a testi esilaranti :-)
Grazie della visita e del simpatico commento, Vale, sei sempre la benevenuta :-)

gillipixel ha detto...

@->Farly: lietissimo di aver suscitato il prezioso riso farlocchesco, cara Farly :-)
è vero, il traduttore di google ci mette uno zampino fondamentale e questi testi post-moderni post-grammaticali retro-surreali sono l'ultra-frontiera dell'umorismo estremo :-)
Bacini non tradotti da google :-)

scodinzola ha detto...

Ciao Gil, stamani ho fatto proprio bene a collegarmi al tuo blog! Cominciare la giornata con un sorriso non è una cosa da sottovalutare.
Portare fuori il cane con il "gioiello" al massimo splendore... potrebbe fare invidia a molti!
In ogni caso ho fatto un giro da queste parti perchè mi è successa una cosa strana.
Tra i molti italiani che hanno fatto il ponte sulla neve c'ero anch'io (ebbene si ho abbandonato Scodinzolandia per ben tre giorni!).
Mentre cercavo di ritemprare le membra dopo la fatica di "scodinzolare" sugli sci, al caldo di un accogliente rifugio, ecco arrivare un baldanzoso giovane che cercava un pò di compagnia. Appena accenna l'attacco verbale l'inconfondibile accento di Parma rimbomba nel mio cervello.
Cavolo, penso, sarà mica Gillipixel?!?
Buffetto dispettoso

gillipixel ha detto...

@->Scodinzola: eheheehehh :-) ben ritrovata, Scodi :-) mi sono mancati i tuoi buffetti, grazie di questa visita piacevole :-)
Uhm...mi sa che in ogni caso non potevo essere io, nel rifugio...non sono mai stato sugli sci e poi, non sono di Parma, ma di Gillipixiland :-)
Inoltre, dovevi intuire subito che, se era baldanzoso, era il caso di escludermi a priori :-)
Se ti capiterà di imbatterti in un tizio che presumi essere me, ricorda come dovrà sembrarti la sua aria: pigranzosa :-)
Bella Scodinzolandia :-) mi piace, dev'essere una terra in cui regna tanta tenerezza e dove scorrono soavi torrenti di calore umano :-) Posso chiedere asilo politico lì? :-)
Contro-buffetto con piccolo dispetto :-)

scodinzola ha detto...

Chissà perchè Gillipixiland me la sono immaginata da quelle parti. Sapevo anche che altre caratteristiche del personaggio non corrispondevano... ma non so, mi sei comunque venuto in mente.
Scodinzolandia è un posto dove c'è tanto sole ma se comincia a piovere.... In ogni caso è un luogo accogliente e dove i rapporti umani hanno una valenza molto importante.
Morsino alla caviglia

gillipixel ha detto...

@->Scodinzola: beh, ma non avevi immaginato tanto sbagliato, Scodi, però Gillipixiland è più un luogo dell'anima, quindi la geografia non la calcolo molto :-) o forse è a me che piace immaginarla così...
Come ho detto in altre occasioni, Gillipixiland, in generale, è molto molto lontano, come il regno di Shrek :-)
Ah!!! Hai capito?...qui si passa alle armi non convenzionali di distribuzione affettuosa :-) va beh, ma io son mica uno che si formalizza e mi prendo con un grande sorriso il tuo simpaticissimo morsino :-)
e...lo so, lo so che Scodinzolandia è speciale :-)
Ciao Scodi :-)

maria rosaria ha detto...

ma che questo spammaro non sia passato da firenze? qui si dice proprio " i figli battano alla porta"... mi hai fatto rotolare dalle risate, gil! che abilità hai nel rendere divertenti e gustosi argomenti di ogni genere! e comunque topo gigio in posizione verticale oltre tempo limite credo anch'io sia un po' controproducente... :-)))
bacio

gillipixel ha detto...

@->Maria Rosaria: eheheheh :-) probabile che abbiano attivato il Google transaltor fiorentino, EmRose :-) invece di chip e di byte si nutre di lampredotto e fiorentine telematiche :-D
Grazie, è sempre bello sapere di aver fatto scaturire i tuoi sorrisi :-)
Concordo: Topo Gigio deve stare all'erta il tempo giusto, quando sta troppo sul palcoscenico, dopo stona :-)
Ciaobacioate :-)