martedì 7 aprile 2009

Spezzanulla


Non mi sento di dire niente di niente in questo momento e tanto meno a proposito del dramma che ha colpito i nostri amici abruzzesi.
Sia perchè è una roba troppo grossa per un misero blog abituato spesso e volentieri a fraseggiare sul nulla.
Sia perchè in questi casi, ogni parola è sempre di troppo e al contempo è sempre anche troppo poco.
I miei inutili fraseggi ritorneranno.
Solamente, mi sembrava ingiusto magari riprendere fra qualche giorno a scribacchiare insensibilmente, seguendo i miei usuali "non-argomenti", come se niente fosse stato.
Così per il momento inserisco solo questa immagine "spezzanulla".
Il resto delle cose, a proposito del mondo, della vita e dei loro imperscrutabili risvolti, ciascuno le può leggere come meglio crede nel proprio cuore.



2 commenti:

farlocca farlocchissima ha detto...

:) damedite dice il nostro solito e cioè da meditare

gillipixel ha detto...

Sì, Farly...meditare fa sempre bene...a me invece stranamente dice adembuc...non so come mai, ma mi pare il nome di una lontana tribù un po' mattacchiona...forse mi richiama alla mente il suono del nome Pernambuco, lo stato del brasile, mi pare :-) a presto, ciao :-)